Archivi categoria: Corsi e seminari

01.02.2019, Catania – Ballare la Grecia

In occasione del concerto di musica greca che si terrà Venerdì 1 febbraio 2019 il Gruppo Filellenico di Catania organizza un laboratorio gratuito di danze greche e cultura tradizionale condotto da Carmelo Siciliano. La danza è uno degli aspetti fondamentali della cultura greca, e la sua contestualizzazione nel tempo e nello spazio ne costituisce una chiave di lettura privilegiata. Durante l’incontro saranno spiegate alcune semplici danze greche unitamente al loro contesto geografico, storico e culturale.

Info: https://www.facebook.com/events/534721526938005/

12.10.2017, Catania – Ballare la Grecia

In occasione dell’inizio a ottobre dei laboratori di danze greche e cultura tradizionale il Gruppo Filellenico di Catania propone un incontro aperto a tutti, per conoscere e provare il piacere di ballare tutti insieme le danze appartenenti alla cultura greca, contestualizzate mediante proiezioni di immagini e video e commentate da Carmelo Siciliano, musicista e mediatore musiculturale.

Info: https://www.facebook.com/events/1890049321245141/

05-06.11.2016, Roma – Sentire la Grecia

MODULO 1 – Sabato 05 novembre, ore 15:00 – 16:30
Incontro multimediale “La canzone tradizionale greca: generi, forme, repertori”. Aperto a tutti, musicisti e semplici appassionati della Grecia e della sua cultura. Costo: 5 euro; gratuito per chi partecipa ad almeno uno degli altri moduli.

 

MODULO 2 – Sabato 05 novembre, ore 16:45 – 18:45

“Un mandolino in Grecia” – Uno sguardo teorico e pratico al repertorio greco per mandolino e agli adattamenti della musica per altri strumenti. Costo: 15 euro; 5 euro per chi partecipa anche al modulo 3.

 

MODULO 3 – Domenica 06 novembre, ore 10:00 – 13:00 e 15:00 – 18:00
“Prassi esecutiva e repertorio della musica greca tradizionale e rebetika” – Seminario intensivo teorico-pratico su particolari aspetti tecnici e stilistici legati alla musica greca tradizionale e rebetika e applicati direttamente sul proprio strumento attraverso brani del repertorio. Costo: 40 euro.

 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Per motivi organizzativi è indispensabile inviare una mail di preiscrizione all’indirizzo info@carmelosiciliano.it entro il 31/10/2016, specificando le proprie competenze musicali, eventuali strumenti suonati e a quali moduli si è interessati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 347/5061892.

Evento FaceBook: https://www.facebook.com/events/599117063594497

27.09.2016, Catania – Danze greche e cultura tradizionale, laboratorio permanente

La danza è uno degli aspetti fondamentali della cultura greca, e la sua contestualizzazione nel tempo e nello spazio ne costituisce una chiave di lettura privilegiata: per questo il laboratorio si propone non solo di imparare le danze greche più diffuse, ma soprattutto di conoscerne i contesti musicali, storici e sociali attraverso i testi delle canzoni, gli abiti tradizionali e gli strumenti in uso in ogni repertorio.

Dalle ore 20 alle 21:30 presso il MultiKulti di Catania, in Via Landolina 41.

20.09.2016, Catania – Danze greche e cultura tradizionale, laboratorio permanente

La danza è uno degli aspetti fondamentali della cultura greca, e la sua contestualizzazione nel tempo e nello spazio ne costituisce una chiave di lettura privilegiata: per questo il laboratorio si propone non solo di imparare le danze greche più diffuse, ma soprattutto di conoscerne i contesti musicali, storici e sociali attraverso i testi delle canzoni, gli abiti tradizionali e gli strumenti in uso in ogni repertorio.

Dalle ore 20 alle 21:30 presso il MultiKulti di Catania, in Via Landolina 41.

07-08.11.2015, Roma – Musica greca tradizionale e rebetika: seminario intensivo

PROGRAMMA

MODULO 1 – Sabato 07 novembre, ore 14:30 – 16:00
“Dromi. Percorsi musicali nella Grecia fra Oriente e Occidente” – Percorrere la Grecia in lungo e in largo servendosi di musiche e danze come fili conduttori di questo viaggio virtuale: una presentazione multimediale con immagini, video, documenti e racconti su tutte le regioni della Grecia attuale e storica, dalle isole del Mar Ionio alle coste dell’Asia Minore, dalla Macedonia a Creta, per conoscere usi, costumi, danze, strumenti musicali e tradizioni. Si tratta di un incontro a carattere divulgativo e non è richiesta alcuna conoscenza musicale.

MODULO 2 – Sabato 07 novembre, ore 16:30 – 18:30
“Teoria e prassi della musica greca tradizionale e rebetika” – Il modulo è dedicato agli aspetti teorici che riguardano la teoria modale dei dromi (applicata sia al repertorio tradizionale che rebetiko), i ritmi più frequentemente utilizzati e tutto ciò che riguarda la prassi esecutiva e l’ornamentazione melodica.
Sono consigliate conoscenze basilari di teoria musicale.

MODULO 3 – Domenica 08 novembre, ore 09:00 – 13:00
“Prassi esecutiva e repertorio della musica greca tradizionale” – Il modulo, prevalentemente pratico, riguarda particolari aspetti tecnici e stilistici legati alla musica greca tradizionale e applicati direttamente sul proprio strumento attraverso brani provenienti da Tracia, Mar Egeo, Asia Minore.

MODULO 4 – Domenica 08 novembre, ore 14:30 – 18:30
“Prassi esecutiva e repertorio del rebetiko” – Il modulo, prevalentemente pratico, riguarda particolari aspetti tecnici e stilistici legati al rebetiko e applicati direttamente sul proprio strumento attraverso brani del repertorio.

COSTI
Modulo 1 “Dromi. Percorsi musicali nella Grecia fra Oriente e Occidente”: la partecipazione è gratuita per chi frequenta anche il modulo 3 o 4, diversamente ha un costo di 5 euro;
Modulo 2 “Teoria e prassi della musica greca tradizionale e rebetika”: 10 euro;
Modulo 3 “Prassi esecutiva e repertorio della musica greca tradizionale” e Modulo 4 “Prassi esecutiva e repertorio del rebetiko”: 50 euro per un solo modulo, 70 per entrambi.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE
Per motivi organizzativi è indispensabile inviare una mail di preiscrizione all’indirizzo info@carmelosiciliano.it entro il 31/10/2015, specificando le proprie competenze musicali, eventuali strumenti suonati e a quali moduli si è interessati. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 347/5061892.

19.07.2015, Latiano (BR) – Musica greca tradizionale e rebetika: seminario intensivo

11162192_913579001997639_8173280773342085069_n

Il seminario è rivolto ad appassionati e musicisti sia dilettanti che professionisti che desiderano avvicinarsi ai repertori della musica greca tradizionale e rebetika. Ai partecipanti sarà distribuito materiale relativo agli argomenti trattati (spartiti, appunti sulla teoria musicale, esercizi di tecnica, ascolti, indicazioni bibliografiche e discografiche).

Parte teorica:

  • introduzione alla teoria modale greca (dromi) e studio di alcuni dromi applicati al repertorio;
  • principali ritmi della musica tradizionale e rebetika.

Parte pratica:

  • impostazione di base sui vari strumenti;
  • diteggiatura funzionale al sistema modale;
  • tecnica di base e avanzata per la mano destra e per la mano sinistra;
  • prassi esecutiva della musica greca, con particolare riferimento agli abbellimenti e alle ornamentazioni melodiche tipiche di ogni strumento.

Repertorio:

  • musica tradizionale delle isole, della Macedonia, della Tracia, dell’Egeo Orientale e brani del cosiddetto rebetiko pireotiko, cioè quello compreso fra gli anni Trenta e la Seconda Guerra Mondiale, attraverso le canzoni di Markos Vamvakaris, Giorgos Batis, Giannis Papaioannou, etc.

18.07.2015, Latiano (BR) – Un mandolino in Grecia: seminario intensivo

Locandina Un mandolino in Grecia Latiano

Dalle isole del Mar Ionio a Creta, dal Mar Egeo fino alle coste dell’Asia Minore, il mandolino è ampiamente utilizzato in Grecia in una molteplicità di stili, di repertori e, spesso, anche modificato organologicamente in base alle esigenze.

Durante il seminario, il primo del genere in Italia, saranno affrontati i fondamenti teorici (scale e modi) e tecnici (ornamentazione melodica, diteggiatura funzionale) della musica greca tradizionale applicati al mandolino attraverso brani provenienti da Cefalonia, Corfù, Creta, Naxos, Smirne, Costantinopoli.

Si può partecipare con un normale mandolino o strumento affine (mandola, etc.).